HOME

CHI SIAMO
I NOSTRI SERVIZI
   - Riabilitazione neurologica
   - Rieducazione funzionale
   - Osteopatia
   - Rieducazione posturale
   - Riflessuologia plantare
   - Riabilitazione del pavimento pelvico
   - Massofisioterapia
   - Terapia fisica
   - Miofibrolisi
   - Kinesio Taping
   - Valutazioni e consulenze
DOVE SIAMO
CONTATTI



ROI - Registro Italiano degli Osteopati d'Italia
A.I.FI. Associazione Italiana Fisioterapisti
Tuttosteopatia - Il portale dell'osteopatia

RIABILITAZIONE NEUROLOGICA

rieducazione neuro-motoria in esiti di ictus, emorragie cerebrali, sindromi cerebellari, piramidali e extrapiramidali, atassia, Morbo di Parkinson. L'intervento riabilitativo si propone di raggiungere il livello di autonomia più alto possibile nelle fasi acute e sub-acute (fino ad 1 anno dall'evento), di mantenere e consolidare i risultati raggiunti nel periodo successivo.

[ APPROFONDIMENTO ]

RIEDUCAZIONE FUNZIONALE

Riabilitazione funzionale in esiti di interventi chirurgici, fratture, ricostruzioni legamentose, meniscali e delle strutture muscolari. In questi casi la riabilitazione ha lo scopo di riportare il soggetto al livello funzionale precedente l'evento patologico, sia in ambito sportivo che non, tramite un training di tipo muscolare, propriocettivo e posturale.

[ APPROFONDIMENTO ]

OSTEOPATIA

Medicina olistica che tramite un'attenta analisi palpatoria del paziente e l'esecuzione di diverse tecniche manuali, mira a ristabilire un corretto equilibrio dell'organismo per potenziare la capacità di autoregolazione del corpo umano. L'osteopatia ha numerosi campi di applicazione sia nell'adulto che nel bambino che vanno dalla lombalgia alla cefalea, dagli esiti del colpo di frusta traumatico fino ai problemi di malocclusione dentale.

[ APPROFONDIMENTO ]

RIEDUCAZIONE POSTURALE

Percorso di rieducazione alla cui base vi è una attenta valutazione delle specifiche caratteristiche posturali individuali, cui consegue l'impostazione di un programma di correzione e modulazione degli atteggiamenti posturali errati, tramite esercizi guidati associati alla respirazione diaframmatica e alla presa di coscienza dei meccanismi che sottendono alle abitudini scorrette.

[ APPROFONDIMENTO ]

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Una disciplina orientale che affonda le proprie radici in filosofie millenarie, è un'arte manuale antica contro un nemico moderno: lo stress. L'obiettivo di questa disciplina è di mantenere il benessere psico-fisico attraverso la manipolazione del piede in cui si può proiettare la mappa intera del nostro corpo.

[ APPROFONDIMENTO ]

RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

Trattamento fisioterapico che si avvale sia di terapie manuali ( FKT) sia di terapie strumentali (BFB e SEF) con l'obiettivo di aumentare il controllo neuromotorio e di rinforzare la muscolatura del pavimento pelvico, ovvero il complesso muscolare e legamentoso che chiude inferiormente il bacino. La debolezza del perineo è alla base di problematiche quali il prolasso e l'incontinenza urinaria, soprattutto nel periodo dopo il parto e durante la menopausa. La riabilitazione è un valido approccio fisiologico che ha lo scopo sia di prevenire che curare i disordini uro-ginecologici.

[ APPROFONDIMENTO ]

MASSOFISIOTERAPIA

Terapia manuale che tende a normalizzare una serie di situazioni post traumatiche come distorsioni, contratture, stiramenti e strappi muscolari. Il massaggio, regolando il tono muscolare, l'apporto di sangue e di sostanze nutritive a livello locale, è un valido strumento per accorciare i tempi di recupero e minimizzare il rischio di recidive.

[ APPROFONDIMENTO ]

TERAPIA FISICA

I mezzi fisici correntemente impiegati nella pratica clinica sono rappresentatati dal calore, dal freddo, l’elettricità, dalla luce, dai campi e dalle radiazioni elettromagnetiche e dall’acqua; vengono sfruttati gli effetti indotti dalla loro interazione con le strutture cellulari e con le loro funzioni. Lo studio Fisio-osteo-therapy si avvale esclusivamente di 2 tipi di elattroterapia: TENS e SEF . SEF il cui principale effetto è quello eccito-motorio sulle fibre muscolari denrvate parzialmente innervate e sui gruppo muscolari ipotrofici, per determinare la contrazione muscolare in assenza del comando volontario. TENS con effetto antalgico

[ APPROFONDIMENTO ]

MIOFIBROLISI

La fibrolisi diacutanea è una metodica utilizzata in medicina manuale, in ortopedia, reumatologia, fisiatria, chiropratica e fisioterapia. Questa tecnica è stata introdotta in ambito terapeutico da Ekman per affrontare situazioni morbose complicate e di difficile soluzione dette "fibrosite", ovvero lesioni infiammatorie che determinano la formazione di noduli fibrocistici. La Miofibrolisi Diacutanea si propone di agire non solo per eliminare i processi di fibrotizzazione e di contrattura muscolare (fibrolisi classica), ma anche di influire a livello dei trigger points (punti la cui digitopressione evoca dolore a distanza), e delle miogelosi (indurimento palpabile delle aree dolenti dovuto alla gelificazione delle proteine muscolari), e dei punti di agopuntura al fine di eliminare il dolore.

[ APPROFONDIMENTO ]

VALUTAZIONE E CONSULENZE FISIOTERAPICHE

Ogni caso clinico viene valutato tramite una attenta raccolta dei dati e una approfondita serie di test muscolari e articolari, al fine di ideare il percorso riabilitativo più adatto per ciascun individuo. Ogni programma che viene strutturato, è consegnato al paziente in formato cartaceo, corredato di foto e didascalie delle varie attività ed esercizi individuati per poter aiutare il paziente nell'esecuzione domiciliare degli esercizi.

[ APPROFONDIMENTO ]